Marco Ficarra

Marco Ficarra


Diplomato in violino sotto la guida di Bruno Pignata, si e' perfezionato con G. Carmignola per la musica da camera e A. Mosesti per la pratica orchestrale ed in seguito ha conseguito la laurea di Secondo Livello con specializzazione in musica da camera a pieni voti. Didatta da circa 28 anni, é Docente in ruolo di Violino e Assieme Archi presso la SMIM “D’Azeglio” ed il Liceo Musicale “Ego Bianchi” di Cuneo; gli allievi sotto la sua guida hanno conseguito primi premi presso i Concorsi Nazionali di Stresa, Genova, Città di Castello. E' Docente di violino e Orchestra d'archi presso i corsi di perfezionamento estivi dell'Accademia Healding Sound.

Primo violino del "Quartetto Naxos" e "Sestetto d'archi di Cuneo”, fa parte del Quintetto d’archi ‘Novi Toni Comites’; ha collaborato come Primo Violino di spalla presso "Orchestra Bruni", "Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte", "Accademia Stefano Tempia" di Torino , "Pressenda" di Alba , tenendo con le stesse anche concerti da solista. Attualmente collabora come Primo Violino di Spalla con l'Orchestra Sinfonica “B.S.O’” e “Simon Boccanegra” di Genova.

Ha collaborato altresì con "Orchestra del Teatro del Giglio" di Lucca, "Orchestra del Festival Puccini" ,"Orchestra Sinfonica di S. Remo", "Orchestra Internazionale d’Italia”, “Orchestra Sinfonica di Asti” partecipando a concerti con Direttori e solisti come G. Rath, j. Carreras, M. Quarta, Lu Ja, F. Manara, B. Canino, Sergey Galaktionov, Lou Ja, Katia Ricciarelli, Anna Tifu ed ha tenuto concerti e tournée oltre che in tutta Italia in Germania, Inghilterra , Francia, Spagna, Svizzara, Galles, Scozia, Cina, Belgio, Olanda. Recentemente ha preso parte al Tour “Notte Magica” de “Il Volo”. Ha avuto collaborazioni con B. Vessicchio, F. De Andre' , F. Mussida, Lucio Dalla, i Tazenda, A. Bocelli, G. Allevi, C. Civello in ambito di musica leggera ed ha inciso per Target-Polygramm e Forrest Hill Records, partecipando a concerti trasmessi da Rai uno, Radio Rai tre, Radio Popolare Milano e Televisione Spagnola. Ha composto arrangiamenti per archi per il gruppo "Marlevar" incisi e pubblicati da "Forrest Hill" ed eseguiti in numerosi concerti in diversi paesi Europei. 

Suona un violino modello Amati del 1666 costruito da Elisabetta Giordano.